Firenze, Mercoledì 13 Dicembre 2017
Viola Planet
ChatViola
Username
Password
Registrati | Entra in Chat
ViolaPlanet.com

Sep 15, 2014 ore 23:53:18
Pasqual: "Le società importanti cercano giocatori importanti. E io ho ancora la presunzione di sentirmi tale..."
di redazione violaplanet
FONTE: TIKITAKA Ospite della trasmissione Tikitaka, in onda su Italia 1, il capitano della Fiorentina Manuel Pasqual ha rilasciato alcune dichiarazioni: "L'Italia? Diciamo che sono ripartito bene. E per quanto riguarda il cross per Bonucci, non credo sia un caso... visto che è qualche anno che faccio qualche buon cross. Zaza è un gran bel giocatore, con un ottimo fisico: farà comodo alla Nazionale. Conte? Ha le idee molto chiare, ce le ha trasmesse in soli dieci giorni e si sono visti i risultati. Trasmette la sua aggressività ai ragazzi in campo, era quello che serviva. Lui è un allenatore vincente. La differenza con Prandelli? Conte riesce a trasmetterti molta più aggressività. Con Prandelli ho vissuto cinque anni, alcuni belli e altri meno. Il Mondiale? Ci ero rimasto male, pensavo fosse l'ultima occasione della carriera. Invece questa nuova convocazione mi ha ridato tanto entusiasmo. Io richiesto da altre società? Le società importanti cercano i giocatori importanti, ho ancora la presunzione di sentirmi tale. Qualcuno che ha bussato alla porta c'è stato in questi anni, ma non c'è stato mai niente di concreto. La Fiorentina ha sempre voluto tenermi, forse crede ancora nelle bandiere. Inzaghi? Me ne parlano molto bene, sicuramente insegnerà molto ai suoi attaccanti. Balotelli in Nazionale? Se diventa trascinatore lo aspettiamo ben volentieri. Prima del Mondiale aveva tanta responsabilità addosso: il fallimento dell'Italia in Brasile non è stata certo tutta colpa sua".


Tutte le altre Interviste


Avanti
Fattoria di Rimezzano

Cerca Esclusive



 


Testata Giornalistica  ---  Autorizzazione Tribunale n° 5551 del 29 Gennaio 2007
Direttore Responsabile: Andrea Ganugi