Firenze, Venerdý 18 Agosto 2017
Viola Planet
ChatViola
Username
Password
Registrati | Entra in Chat
ViolaPlanet.com

May 26, 2010 ore 16:57:20
inserita da redazione violaplanet
© foto di Giacomo Morini
Ringraziamenti e auguri: i dirigenti della Fiorentina salutano Cesare Prandelli. All' addio del tecnico ai colori viola per passare all' azzurro della nazionale manca solo l' ufficialita, ma con le dichiarazioni fatte nelle ultime ore dai responsabili del club è chiarissimo l' addio. "A Prandelli auguro di vincere un Mondiale e poi di tornare da noi, tra 4 anni, lo aspettiamo". Così il presidente ad interim della Fiorentina Mario Cognigni in un'intervista al Corriere Fiorentino. Parole che confermano che Prandelli dopo 5 anni è ormai l'ex allenatore viola.
"Prepareremo un comunicato per salutarlo nel migliore dei modi e lo aspettiamo al Franchi, un posto in tribuna d'onore per lui sarà sempre libero - ha continuano Cognigni al seguito della squadra in tournèe in Canada - Se Cesare nel tempo ha assunto questo profilo di equilibrio e serenità, che lo rende perfetto come commissario tecnico della Nazionale, lo deve anche alla Fiorentina".
Il dirigente viola ha poi risposto alle voci per cui Prandelli si sarebbe sentito scaricato dal club viola: "Non credo che Cesare possa dire questo, gli abbiamo concesso di scegliere in assoluta serenità se accettare la nazionale o portare avanti i programmi stabiliti con noi. Non penso ci sia un solo tifoso che volendogli bene lo avrebbe privato di una tale opportunità, diventerà uno dei primi cinque allenatori più conosciuti al mondo". Cognigni ha raccontato di aver trovato in questi giorni un Prandelli "un po' confuso ma contento per la proposta ricevuta, non ci ha rimproverato nulla. Una proposta presentata ad Andrea Della Valle dal presidente federale Abete mercoledì scorso, fino ad allora la nostra società non aveva avuto alcun contatto, idem Prandelli. Al momento ci siamo trovati in difficoltà e in imbarazzo poi abbiamo dato il nostro ok: non si può privare un tecnico della scelta se accettare o meno una proposta così prestigiosa". Riguardo al sostituto Cognigni ha ammesso: "L'eredità di Cesare è pesante a livello tecnico e umano, serve un uomo di personalità che all'inizio andrà protetto".
Il nuovo tecnico è già stato scelto e si tratta di Sinisa Mihajlovic ma per annunciarlo il club viola attende l'addio ufficiale di Prandelli. Al quale invia un messaggio anche l'ad della Fiorentina Sandro Mencucci, pure lui in Canada, che alla fine dell'amichevole vinta stanotte dai viola a Toronto con la Juventus (gol di Jovetic) ha dichiarato ai microfoni di Radio Blu: "Dobbiamo ringraziare Prandelli per tutto quello che ha fatto. E' stato bello vederlo commosso in quella che sembra essere la sua ultima partita sulla panchina viola. Ci sarà poi tempo per gli annunci ufficiali ma ora lo dobbiamo davvero ringraziare così come hanno fatto tutti i giocatori".


Rubrica del Giorno

 21/11/12 - Pronto l'esodo dei 3.000 
 21/07/10 - E se Mutu restasse? 
 27/05/10 - Sinisa, Pensieri e parole 
 13/05/10 - Tutti vogliono Prandelli 

Avanti

Cerca Notizie





 


Testata Giornalistica  ---  Autorizzazione Tribunale n░ 5551 del 29 Gennaio 2007
Direttore Responsabile: Andrea Ganugi