Firenze, Domenica 25 Giugno 2017
Viola Planet
ChatViola
Username
Password
Registrati | Entra in Chat
ViolaPlanet.com

Aug 20, 2010 ore 19:34:47
di Marco Gori
inserita da giulia borletto
Niente nomi nuovi, almeno per oggi, per quanto riguarda il mercato della Fiorentina. Probabilmente ci abbiamo azzeccato quando abbiamo pronosticato una svolta negli ultimissimi giorni della campagna trasferimenti. Forse addirittura dopo l'inizio del campionato, che prenderà il via due giorni prima la chiusura ufficiale delle trattative. Per fare un esempio, N'Diaye Papa Waigo, tra i candidati più accreditati alla cessione, potrebbe risultare utilissimo per la gara col Napoli e dare il proprio addio ai tifosi viola al termine dell'incontro con i Partenopei. Per il resto le solite ipotesi, che, per motivi diversi, convincono sempre meno. La candidatura di Cristiano Lucarelli al ruolo di vice-Gila si propone in maniera più convincente rispetto alle passate sessioni di mercato, ma l'arrivo dell'attaccante livornese a Firenze resta un'operazione di difficile realizzazione. Quella relativa a Mahamadou Diarra è un'ipotesi affascinante, ma un rinforzo a centrocampo, seppur a nostro avviso utilissimo, non pare nei progetti del club viola. Cerci e Tomic sono giocatori abbordabili, ma saranno in grado di colmare certe lacune messe in luce dalla squadra di Mihajlovic? I tifosi, infine, chiedono a gran voce un difensore centrale, ma, voci su Ferdinand a parte, la Fiorentina ha già in rosa quattro interpreti di quel ruolo, e nessuno di essi, a patto che il club gigliato stia pensando ad una eventuale cessione, pare avere mercato. Non ci resta che attendere il colpo di genio di Pantaleo Corvino, del resto è stato nientemeno che Andrea Della Valle a dichiarare: "Aspettatevi tante corvinate".


Rubrica del Giorno

 21/11/12 - Pronto l'esodo dei 3.000 
 21/07/10 - E se Mutu restasse? 
 27/05/10 - Sinisa, Pensieri e parole 
 13/05/10 - Tutti vogliono Prandelli 

Avanti

Cerca Notizie





 


Testata Giornalistica  ---  Autorizzazione Tribunale n░ 5551 del 29 Gennaio 2007
Direttore Responsabile: Andrea Ganugi