Firenze, Domenica 17 Dicembre 2017
Viola Planet
ChatViola
Username
Password
Registrati | Entra in Chat
ViolaPlanet.com

Sep 24, 2012 ore 17:34:17
inserita da redazione violaplanet

Attraverso i microfoni di Tuttomercatoweb.com l'ex presidente della Juventus Giovanni Cobolli Gigli parla dell'ottimo inizio di stagione della formazione bianconera.

Presidente iniziamo dal match di domani in casa della Fiorentina di Montella.
"Mi aspetto una partita complicata. Il tecnico viola e Jovetic in campo stanno facendo grandi cose. Dall'altra parte ci sarà una Juve che sta mettendo in mostra bel gioco".

Si aspettava un inizio di stagione così positivo dopo un'estate complicata a causa di una serie di vicende extracalcistiche?
"Bonucci e Pepe hanno vissuto un periodo burrascoso ma sono stati prosciolti e penso che questa situazione li abbia caricati. Conte non lo conosco personalmente ma mi sembra ancora più determinato. Sul piano dell'imbattibilità non mi aspettavo una striscia così lunga. La Juventus sta dimostrando grande carattere e la riprova è arrivata a Londra contro il Chelsea".

Protagonista a Stamford Bridge così come ieri contro il Chievo un rinato Fabio Quagliarella.
"E' un calciatore che nella sua vita ha sempre dimostrato sempre classe con un grande recupero dal brutto infortunio dello scorso anno. Le sue voci sul suo possibile addio? Facile dire che non l'avrei ceduto dopo quanto fatto ultimamente, ma in generale credo che la Juventus una volta capito di non poter arrivare ad un top player ha puntato a motivare gli attaccanti già in rosa".

Rimanendo in tema mercato chi è stato vicino ad essere il top player bianconero è stato Stevan Jovetic. Che gara si aspetta dal montenegrino?
"Penso che cercherà di dimostrare tutto il suo valore anche se la Fiorentina non penso che in futuro lo cederà tanto facilmente".

Altra carne al fuoco fra le due squadre, il caso Berbatov.
"Conosco poco il bulgaro ma posso dire che sono normali giochi di calciomercato. Il calciatore ha dimostrato molta volubilità".

Dove vede Juventus e Fiorentina al termine della stagione?
"Per i bianconeri non credo che ci siano motivi per cui non possano lottare ancora per lo scudetto. In Champions ci sono squadre superiori alla Juventus anche se la scorsa edizione ha riservato grandi sorprese sul piano della formazione vincitrice. Posso solo dire che mi aspetto una Juventus che possa regalare delle gioie importanti. Per quanto riguarda la Fiorentina, invece, credo che possa puntare tranquillamente all'Europa se continua con questo trend".

Usciamo dal calcio per entrare nella polemica fra Diego Della Valle, patron gigliato, e la famiglia Agnelli alla guida della Fiat. Che ne pensa?
"Sono situazioni che esulano dal mondo del pallone. Della Valle è un grande uomo e un grande imprenditore. I giornali sbagliano a polemizzare perché è giusto che ognuno esprima le proprie opinioni. Non è il caso di creare tensioni ad arte".



Esclusive VP

 01/11/14 - Mantovani su Montella... 
 25/11/12 - Montella in sala stampa 
 18/11/12 - Le formazioni ufficiali 
 04/11/12 - Segui la partita  
 30/09/12 - Segui la partita  

Avanti

Cerca Notizie





 


Testata Giornalistica  ---  Autorizzazione Tribunale n° 5551 del 29 Gennaio 2007
Direttore Responsabile: Andrea Ganugi