Firenze, Venerdì 28 Aprile 2017
Viola Planet
ChatViola
Username
Password
Registrati | Entra in Chat
ViolaPlanet.com

Mar 1, 2015 ore 21:51:01
inserita da redazione violaplanet
Queste le parole di Vincenzo Montella, dopo la eroica vittoria della Fiorentina, a San Siro, contro l'Inter. "Sono contento per la personalità con cui gioca la squadra su tutti i campi, oggi è stata una partita che abbiamo voluto vincere anche con eroismo dopo qualche errore che ho fatto io. Per lunghi tratti la partita è stata giocata alla pari. E' una partita importante, diamo continuità e siamo tutti coinvolti. Ognuno ha le sue soddisfazioni, è un gruppo sano. Vargas ha fatto il centrale anche bene, si vede che è coinvolto. Parto da lui per parlare di tutti, la squadra è coesa e convinta. La difesa a 4? Abbiamo alternato anche nelle ultime settimane, dipende molto dagli interpreti. Le differenze sono minime, è una squadra che sa cambiare pelle. Infortuni? Inevitabili, sono sempre i soliti soggetti ad avere problemi per storia personale. Vediamo Babacar e Savic cosa hanno, hanno continuato a giocare anche con il fastidio. Tomovic non sembra preoccupante, vediamo... La società ci è stata vicino perché sa come lavoriamo, i nostri momenti negativi non erano così difficili, solo qualche pareggio di troppo. Non era una prova dura da superare. Adesso stiamo avendo un trend diverso, ma anche il mercato di gennaio ci ha dato una mano. Questa squadra vuole il risultato, ci ha insegnato anche la Juventus di Conte che aspettava gli altri e capiva i momenti. E adesso ci sta accadendo anche a noi: è una crescita, non un caso. L'Inter? Non posso dare lezioni a Mancini che ha 300 panchine più di me. Titolo? Eroici. Non dobbiamo avere speranze, dobbiamo pensare una partita alla volta e basta. Tra una ventina di giorni avremo le idee più chiare... Identità forte? Mi piace la personalità con cui gioca la squadra, la convinzione. Non è facile da trovare. Nel primo tempo sembrava ci stessimo accontentando e non mi piaceva... Non dobbiamo guardarci allo specchio, ma è palese quanto sia cresciuta questa squadra".


Sala Stampa


Avanti

Cerca Notizie





 


Testata Giornalistica  ---  Autorizzazione Tribunale n° 5551 del 29 Gennaio 2007
Direttore Responsabile: Andrea Ganugi